Che cos’è?

L’articolazione Temporo – mandibolare (ATM) è il “punto di connessione” tra la mandibola e il cranio. Un disco fibro-cartilagineo consente ai condili mandibolari di muoversi all’interno delle cavità glenoidee, attraverso movimenti rotatori e di scivolamento che permettono l’espletamento delle normali funzioni fisiologiche ad essa collegate, come la masticazione, la deglutizione, la fonazione o mentre si sbadiglia. Le problematiche a carico di questo distretto, sono molteplici, e molto spesso la sintomatologia presenta similitudini con altri tipi di patologie. Per questo è di fondamentale importanza una diagnosi differenziale che escluda altre possibili cause. Diversi studi hanno dimostrato la stretta connessione tra ATM e postura, evidenziando cambiamenti negli equilibri cranio-cervicali in presenza di disfunzioni muscolari a carico dell’articolazione temporo-mandibolare. Vi sono inoltre alcune patologie, come il bruxismo, l’abitudine cioè di digrignare i denti sopratutto durante il sonno, o una scorretta occlusione dentale che può costringere la mandibola ad assumere una posizione non fisiologica, che possono incidere sulla funzionalità dell’ATM.

Quali sono i disturbi dell’ATM?

I ricercatori concordano che i disturbi a carico di questa articolazione posso essere di origine:

  • Miofasciale, quando sono direttamente collegati alla muscolatura che controlla la biomeccanica della mandibola.

  • Articolare, quando sono presenti disfunzioni tra il disco e il condilo, come una lesione degli stessi o una dislocazione del disco.

  • Degenerativa/infiammatoria come l’artrite, che può interessare anche l’ATM.

Quali sono i segni e sintomi?

Una moltitudine di sintomi può essere collegata ai disturbi dell’ATM, come ad esempio:

  • Dolore mandibolare

  • Rigidità muscolare nella regione mandibolare

  • Limitazione funzionale durante l’apertura o la chiusura della bocca

  • “Click” articolare

  • Modificazione dell’occlusione

Come vengono trattati i disturbi dell’ATM?

Dove è necessario, il dentista, può raccomandare un apparecchio orale per stabilizzare i rapporti di equilibrio nell’occlusione e consigliare esercizi di stretching dolce per l’allungamento ed il rilassamento della muscolatura.

Il nostro studio

L’ambulatorio Dental@Med di Foligno esegue trattamenti di riabilitazione funzionale coadiuvati da esercizi di stretching grazie alla partnership con il Massofisioterapista Michele Branca.

Rif. scientifici
Static body postural misalignment in individuals with temporomandibular disorders: a systematic review.
Chaves TC1, Turci AM2, Pinheiro CF2, Sousa LM3, Grossi DB2
NIH Publication No. 13-3487